Alla scoperta delle migliori grattugie elettriche, i modelli da podio

Se non ci si accontenta della solita grattugia elettrica, ma si ambisce al meglio si dovrà scegliere un modello più prestazionale di altri, all’altezza delle proprie aspettative. Una delle macchine in grado di promettere questi risultati è la grattugia elettrica Korie, un dispositivo di trasformazione alimentare multiuso, che funziona ottimamente sia con i formaggi che con le verdure e la frutta, semplificando di fatto la vita in cucina. Questi modelli vengono venduti con quattro coni di taglio in acciaio, le lame si connotano per essere molto affilate, in grado di tritare e sminuzzare vari ingredienti. La potenza del motore arriva a 150 watt, che fa di questa macchina un apparecchio potente e semplice anche da lavare, grazie allo smontaggio agevole dei pezzi.

Lo svantaggio di questi modelli è l’hardware di qualità non eccelsa e la posizione del beccuccio che potrebbe non risultare ergonomico in fase operativa. Nel complesso, le grattugie elettriche Korie sono versatili e facili da usare, ma rispetto ad altri modelli più durevoli e performanti non si prestano più di tanto a grattugiare formaggi particolarmente stagionati e altri ingredienti di dura consistenza. Di altra ‘pasta’ le grattugie elettriche professionali Homedox Salad Maker, che già dalla traduzione si profilano come ottime macchine per affettare le verdure da insalata. Rapide e funzionali, queste macchine sono in grado di svolgere al meglio il compito assegnatogli, sia che si tratti di grattugiare montagne di parmigiano o mozzarella direttamente sulla pizza o sul piatto che affettare verdure di ogni taglio e spessore, da utilizzare nelle ricette più svariate.

Più ancora dei formaggi, queste grattugie si prestano a lavorare altri tipi di materie prime, eccellendo appunto negli ingredienti naturali per insalate ‘bio’, utilizzando a pieno ritmo i quattro coni intercambiabili in ottimo acciaio inox. Due di questi sono progettati per grattugiare scaglie grosse o fine, mentre gli altri due si superano nell’affettare striscioline di frutta e verdura, spesse o sottili a piacimento. Facili da assemblare, usare e lavare, queste grattugie sono predisposte per ospitare nell’apposito vano il pezzo da lavorare, che sia formaggio o altro, nella posizione più ergonomica e adatta ad ottenere la migliore resa possibile.