Cuscini per cervicale, i migliori sono ‘green’

Se si ha bisogno di un cuscino per cervicale per avere sollievo dalle fitte dolorose che assalgono chi soffre di cervicalgìa, un disturbo conseguente a posture scorrette davanti al pc o ai postumi di una caduta o di un incidente, non si avrà che l’imbarazzo della scelta per trovare il modello giusto. Se si vuole una mano per l’acquisto di un buon cuscino per cervicale si può dare un’occhiata alla selezione di migliori modelli sul mercato su www.cuscinipercervicale.it, ma continuando nella lettura potrete scoprire, ad esempio, cosa cambia al variare dei materiali di produzione e, soprattutto, perché l’acquisto di un cuscino per cervicale oltre che una mossa terapeutica è anche preventivo per arginare l’insorgenza del malessere.

Sul mercato sono arrivati molti tipi di cuscini per cervicale, altrettanti ne stanno arrivando per soddisfare una domanda sempre più alta e attenta alla qualità. La prima cosa che si chiede a un cuscino per cervicale, che poi è la caratteristica che lo distingue dal tradizionale guanciale, è il fatto di essere indeformabile, di conseguenza non sarà buono un cuscino in piuma d’oca, ad esempio, mentre andranno più che bene modelli in fibre naturali come lattice o sintetiche tipo memory foam, dove appoggiare la zona cervicale comprendente collo, nuca e spalle per avvertire un’immediata sensazione di sollievo. Oltre ai materiali succitati, si possono trovare in commercio anche cuscini per cervicale del tutto naturali e ‘bio’, come quelli in pula di farro, la soluzione più ‘green’ in assoluto. Tornando al discorso di prima, dominano il mercato i cuscini per cervicale in lattice o memory foam.

Il primo è un materiale naturale che ha il vantaggio di essere traspirante e ipoallergenico, mentre il secondo, ideato nientemeno che dalla Nasa per scopi spaziali, calza a pennello alle curve del corpo facendo un tutt’uno fra il cuscino e la zona cervicale. Poi ci sono anche cuscini in viscoelastico, un tipo di prodotto ad effetto massaggio, che si adatta anche questo alla conformazione corporea con in più il pregio di tenere la temperatura del corpo a livelli costanti. Tornando alla pula di farro si può affermare che è la soluzione naturale più ‘total’ e grazie ai suoi principi ipoallergenici tiene lontani acari e altre minacce batteriche.