Aceto come antitarlo

Chi ha mobili in legno in casa, avrà vissuto almeno una volta nella vita questa triste esperienza. Vi è mai capitato di ritrovare dei piccoli fori sul comò della camera da letto e a terra della polverina chiara? Se la risposta è affermativa significa che i vostri mobili sono stati assaliti dai tarli. Si tratta di insetti che si nutrono della polpa del legno e che sono noti proprio con l’appellativo di tarli del legno o dei mobili. Il problema non va affatto trascurato se non vogliamo finire col buttare nell’immondizia i nostri pezzi d’arredo. I fori, praticati dai tarli, sono anche capaci di compromettere la stabilità dei mobili. Non resta, dunque, che passare all’attacco. La fase migliore per attivarsi è quella che precede la primavera: tra maggio e giugno, infatti, i tarli sono soliti deporre le uova.

Frasi e aforismi sugli abbracci

Le giornate dovrebbero iniziare con un abbraccio, un bacio, una carezza e un caffè.

Perché la colazione deve essere abbondante”. Le parole di Charles M. Schulz rendono molto chiara l’idea. Gli abbracci possono far iniziare meglio una giornata perché sono un chiaro segnale di affetto e di vicinanza. Ci si stringe tra parenti, amici, innamorati, ma un abbraccio non ha di certo un valore inferiore se fatto tra sconosciuti. “Abbracci gratis” è infatti il nome dell’iniziativa sociale, nata in Australia e che si è diffusa in tutte le città del mondo a partire dal 2004. Ci si stringe in luoghi pubblici: in strada, nei parchi e nelle piazze. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di garantire a chiunque un atto spassionato di gentilezza.

Attraverso gli abbracci viene prodotto l’ormone della felicità, ossia l’ossitocina, che ci consente in quei magici secondi

Zanzariere magnetiche: come funzionano?

Nel periodo estivo, e sopratutto nei mesi prettamente estivi, di solito godiamo maggiormente degli spazi aperti delle nostre case, come giardini, terrazzi e balconi; in generale comunque teniamo quasi sempre finestre e porte aperte, lasciando che l’aria fluisca all’interno della casa, sopratutto nelle giornate più calde. Insieme all’aria però c’è qualcos’altro che potrebbe entrare in casa dando particolare fastidio; stiamo parlando di insetti di vario genere, ma in particolare delle zanzare. Le zanzare sono sicuramente uno degli aspetti più fastidiosi del periodo estivo, non solo perchè ci pizzicano ma anche perchè sono proprio fastidiose e ci impediscono di vivere con serenità sia spazi esterni che interni delle nostre case. Uno dei metodi migliori per combattere il problema delle zanzare, ma anche degli insetti in generale, sono le zanzariere. Questi strumenti, che si applicano sia a porte che a finestre, sono